“L’obedience seleziona prima di tutto i CONDUTTORI: solo i più motivati, determinati e costanti arrivano ad affrontare una gara… Il protagonista è il cane, non il conduttore” A. Tuzzi – Obedience, 2016

Gara di obedience

L’Obedience è una disciplina sportiva molto impegnativa, non opera sugli istinti naturali del cane né sulle attitudini selezionate nelle razze, ma solo sull’affinità tra cane e conduttore.

L’obedience è una disciplina nata per valutare le doti del cane, in particolare la docilità e la propensione a rispondere ai comandi.

L’addestramento dell’obedience ha lo scopo di portare il cane ad assumere un comportamento controllato e collaborativo nei confronti del conduttore.